logo

Hennessy

hennessy

Crafting The Future Since 1765

Nel Cognac, e solo nel Cognac. A Hennessy il cognac non si improvvisa, si crea, con attenzione e cura dei dettagli. In primo luogo, vi è la vite, la Ugni Blanc, l’uva leggera perfetta per la doppia distillazione dei grandi alambicchi di rame della Maison Hennessy. Per garantire che gli aromi siano eccellenti e vari, solo gli eaux-de-vie provenienti da quattro grandi cru della regione (Grande Champagne, Petite Champagne, Borderies e Fins Bois) sono selezionati per il privilegio di diventare dei grandi cognac Hennessy.

La maturazione è una prova di visione e immaginazione, dal momento che questa fase può estendersi al di là di una vita intera. Nelle cantine Hennessy, botti di querce di oltre 100 anni, provenienti esclusivamente da foreste francesi, risiedono in una fioca luce infusa con note pesanti. Un totale di oltre 300.000 barili riposano in questo luogo. Hennessy è orgogliosa di avere una delle più grandi riserve di eaux-de-vie del mondo. La Cantina del Fondatore è di per sé un simbolo di questo patrimonio, il cuore che definisce il tempo della Maison Hennessy. Ognuno di questi eaux-de-vie è stato invecchiato per almeno cinquanta anni e molti superano i cento anni di età. Una volta raggiunta la loro potenzialità, sono messi in grandi damigiane di vetro incassate nei vimini in modo da preservare le loro eccezionali qualità. Essi saranno poi usati per creare i cognac più rari. La più antica eau-de-vie risale al 1800.

 

web_02    facebook