Ao Yun significa “volare sopra le nuvole” o “passeggiare sopra le nuvole”.
Il nome fa riferimento alle nubi dense che vagano sopra questa incredibile regione, dove secondo la leggenda sorgeva Shangri-La, un luogo mitico e meraviglioso, regno di pace e tranquillità.
Ao Yun celebra la lungimiranza, il coraggio e l’unicità. La continua ricerca di re-immaginare ciò che è possibile definisce la nozione stessa di lusso: straordinario, eccezionale e raro.
Questo vino nasce nel remoto angolo nordoccidentale della provincia dello Yunnan, in Cina, al confine con l’Himalaya e alle pendici della sacra montagna Meili (6.740 metri). I vigneti si trovano nei villaggi di Adong, Xidang, Sinong e Shuori, ad altitudini che vanno dai 2.200 ai 2.600 metri e che conferiscono al Cabernet Sauvignon la più delicata espressione grazie a un terroir davvero unico.
I contadini locali hanno vissuto su queste terre per secoli e si sono adattati a questa regione montagnosa costruendo milioni di terrazze, allevando bestiame, raccogliendo funghi e piante medicinali in alta quota.
Ao Yun fa del suo meglio per rispettare e mantenere queste tradizioni, tutti i processi vitivinicoli sono condotti meticolosamente a mano.