Ao Yun è la prima azienda vinicola dell’Himalaya, nata da un sogno iniziato nel 2008: creare un vino di altissima qualità in Cina. Ao Yun, che significa “volare sopra le nuvole”, è unico nel suo genere e porta una nuova regione – lo Yunnan – nella mappa enologica mondiale.

La tenuta si compone di 314 parcelle, per un totale di 28 ettari, messi a disposizione da un centinaio di famiglie locali in quattro villaggi dell’Alta Valle del Mekong: Adong, Shuori, Sinong e Xidang.

Diversi sono il terreno e il clima in ogni villaggio, dovuti alle diverse altitudini, all’esposizione al sole e al vento, agli smottamenti e ai depositi fluviali – il che ha portato all’identificazione di 900 sottoparcelle, poi raggruppate in circa 30 terroir per arrivare a una viticoltura personalizzata.

Andando oltre il biologico, Ao Yun nasce in un ecosistema totalmente sostenibile, dove ogni processo viene condotto a mano, in un circolo virtuoso tra uomo e natura.