Nata dalla visione di David Hohnen e dei suoi fratelli, Cape Mentelle è una delle “founding five”, le cinque cantine fondatrici di Margaret River, in Australia. In questo paradiso del vino, una penisola all’incrocio tra l’Oceano Indiano e l’Oceano Australe, la fillossera non è mai arrivata e i vitigni restituiscono la loro espressione pura, anche grazie a uno dei climi più favorevoli e stabili del continente per l’influsso delle brezze oceaniche.

I fratelli Hohnen impiantarono le prime viti nel 1970; nel 1983 e 1984 vinsero per due volte consecutive il trofeo Jimmy Watson, il riconoscimento più prestigioso d’Australia, per il loro Cabernet Sauvignon.

Cape Mentelle è stata per molti anni pioniera dei rinomati stili di vinificazione della regione ed è tutt’oggi un punto di riferimento per la qualità dei suoi vini e per la sperimentazione del potenziale del terroir.