Cloudy Bay nasce nel 1985 dalla visione dell’australiano David Hohnen, che per primo ha svelato al mondo la straordinaria vocazione per il Sauvignon Blanc della Valle di Marlborough, in Nuova Zelanda. La tenuta prende il nome dalla baia all’estremità orientale della valle del fiume Wairau, battezzata Cloudy Bay dal capitano Cook nel 1770.

David Hohnen ha ridefinito lo standard mondiale del Sauvignon Blanc e Cloudy Bay è diventato simbolo dell’eccellenza dei vini del Nuovo Mondo con la sua viticoltura mirata: a volte si vende solo il 30% della produzione dell’annata. I vini delle oltre 250 parcelle vengono vinificati e tenuti separati fino all’assemblaggio finale.

Nel 2020, Cloudy Bay si è posizionato decimo nella classifica dei “Most Admired Wine Brands” di Drinks International.